Cogitoraptor: pensieri al sangue

-pensieri al sangue-

Archive for luglio 2008

Miss Tubi dall’alto… un bel quadretto…

leave a comment »

10/07/2008

L’Istat fotografa una produzione industriale in discesa e il presidente di Confindustria Emma Marcegaglia commenta così l’ennesimo calo: “E’ un dato molto brutto. Da tempo sottolineiamo che l’economia sta andando male. C’è preoccupazione massima”

Eh!!!…cavolo!!…

Immagino la grande preoccupazione di miss confindustria e di tutti quelli che la pensano come lei, immagino l’improvvisa diminuzione dei loro miseri stipendiucoli e l’impossibilità di arrivare alla fine del mese a causa di questa maledetta congiuntura che fa calare la produzione e mette in pericolo la sopravvivenza degli imprenditori e delle loro famiglie, dei loro figli!…

Eh cazzo ragazzi!!!…

Questa è gente che ogni giorno rischia la vita per il proprio amato paese, seduta in riunione, sottoposta al flagello dell’aria condizionata e dell’acqua fresca!…

Questa povera classe imprenditoriale che per amore e spirito di solidarietà ci elemosina 800 euro al mese a noi, che pretendiamo pure di avere contratti che durino più di tre settimane e ci lamentiamo sempre dall’alto dei nostri privilegi!…

Il privilegio di poter andare al funerale di nostro fratello o di un amico…morto bruciato, il privilegio di avere un padre imbottito di psicofarmaci a causa dell’insicurezza e dell’incertezza sul futuro, il privilegio di poter vedere il pianto sul viso delle nostre madri, certe sere, quando lo sconforto e la pazienza sono proprio al limite, quando la rabbia sale ma non ha sfogo, tranne che in un nodo serrato, tra l’esofago e le lingua.

Che faccia da culo…mamma mia…

Questa povera e martoriata classe imprenditoriale filo cinese, che ha ottenuto la flessibilità e la deregolamentazione totale dei contratti grazie allo sconcerto e all’indignazione di tutti, dopo gli omicidi di Marco Biagi e D’Antona, grazie al nobile stile delle persone oneste, grazie alla nostra ingenua bontà di cuore e di ragione!…

Loro invece hanno approfittato dell’occasione per fare affari..come sempre d’altronde!…

Nonostante il fallimento totale del modello “flessibile”… e i dati parlano chiaro… questi insistono e anzi vogliono aumentare il livello di precarietà, di sostituibilità del numerino, tatuato sul braccio…

Loro tirano dritto, fanno i buoni padri e ci ricordano che lavoriamo grazie a loro, viviamo grazie a loro e sorridendo come sempre ci ricordano che anche i nostri figli grazie a loro, grazie al loro buon cuore, sono vivi!

“Sai come va il mondo… si può sempre finire in mezzo ad una strada… e rischiare grosso… specie quando scade il contratto”… il ricatto è il loro spot migliore…

E cazzo non importa se invece è vero il contrario!

Se è vero che sono loro ad esistere grazie a noi, grazie ai milioni di milioni di sovvenzioni pubbliche e agevolazioni che riescono ad ottenere dallo stato e quindi dalle NOSTRE TASCHE!!!…incredibile vero!!??

Noi sovvenzioniamo con la nostra busta paga tramite i finanziamenti pubblici, le stesse aziende che per carità cristiana ci tengono sulla soglia della sopravvivenza, paghiamo i nostri aguzzini per poter lavorare, fenomenale!…

La classe imprenditoriale italiana è una delle maggiori responsabili del disastro Italia, una congrega d’ignoranti faccendieri che sanno fare impresa solo a spese della collettività e della vita di qualche sconosciuto.

Il loro è un modello d’impresa che incassa gli utili e scarica le perdite sul paese e che da sempre ha stretti legami con la criminalità organizzata e con gli anfratti più bui e misteriosi della nostra repubblica, sono da sempre salvo qualche isolatissimo caso, un ostacolo allo sviluppo del paese, al progresso della nostra società e del nostro vivere comune.

Purtroppo la malattia è ora al suo apice, con  questa classe politica dovremo attendere anni, forse decenni prima di veder cambiare qualcosa, prima di poter vedere i veri Italiani fare impresa come sanno, alla grande….

Ma siamo schiacciati noi si da una congiuntura pessima:

L’intera classe dirigente è decomposta, la classe politica, l’informazione, la classe imprenditoriale, tutto è marciume, siamo ai minimi storici!

L’impresa che ha il maggior fatturato si chiama Mafia, il potere politico è in mano ad un’associazione a delinquere di stampo LICIO GELLIANO, la democrazia è perduta, mancano pochi dettagli…e l’informazione e la giustizia sono sottoposti al ricatto del potere politico-mafioso-imprenditoriale che ha in mano le redini del paese e di certo non le lascerà facilmente…grazie anche al consenso della maggioranza degli italioti…e al menefreghismo di tanti…

Un bel quadretto eh??!!

Annunci

Written by cogitoraptor

11 luglio 2008 at ù

POST 8 LUGLIO…FROM TORINO…

with 2 comments

Bene…

Il disgusto che si prova e la rassegnazione sono assai elevati… 50.000 persone a Roma armate di argomenti importantissimi per tutti, sono già diventate poche migliaia, i soliti 4 gatti, comunisti e affini, volgari giustizialisti.

E la gente ripete la solita minestra , imparata a memoria guardando la tv, l’archetipo del gregge è  un investimento assai conveniente…

Nella mia città tutto si è svolto tranquillamente, nessun insulto, solo tanta informazione con pochi mezzi, quelli che son rimasti, certo eravamo in pochi, davvero pochi!!…

La maggioranza dei torinesi ha preferito i dehors sotto i portici e il consumo di una bevanda fresca al riparo dal sole, passeggiando per saldi o nei centri commerciali. Una bandiera rossa basta e avanza, riesce ad allontanare chiunque!

Mischiarsi con certa gente pesante che parla di giustizia e di democrazia, di libertà e di diritti è quanto di più noioso si possa fare, specie d’estate… meglio mangiare un panino imbottito di merda da McDonald’s o passeggiare nel menefreghismo più totale, al Carrefour… ma certo… è il risultato di vent’anni di bombardamento mediatico!

Ormai a esser di sinistra bisogna vergognarsi, nascondersi, la gente sbuffa, ci ride in faccia, la giustizia è noia, la democrazia non interessa, ma chi se ne frega di leggi, emendamenti, informazione e tutta sta roba…!!!???

Siamo una minoranza pesante e spesso fastidiosa a causa della nostra cultura, del nostro sapere che irrita e ci rende antipatici agli ignoranti!

Ormai il problema inizia ad insinuarsi nei rapporti personali, a manifestarsi con le persone che frequentiamo tutti i giorni e con i conoscienti, anche alcuni amici incominciano a guardarci con occhi diversi, perché la nostra onestà e la nostra intransigenza sono tremendamente fastidiose.

Non sopportano questa palese superiorità morale, culturale, e quindi coalizzano, isolano, censurano, creano vuoto e rifiutano qualsiasi forma d’informazione e di discussione, si tappano le orecchie e non vogliono sentire perché ogni qualvolta gli si dimostrano i fatti e la verità si sentono ignoranti, si sentono inferiori e questo li ferisce a morte!…

Non ho mai creato steccati nei miei rapporti personali a causa della politica ma adesso è veramente dura, la posta in ballo è altissima e faccio fatica a discutere con certe persone o con chi semplicemente se ne frega, con gli ignavi, senza incazzarmi!…

Purtroppo non esiste altra spiegazione!…

L’attuale esecutivo e il suo evidente progetto criminale sono stati eletti e legittimati da una forte maggioranza e a casa mia, per votare e mettere il proprio paese nelle mani della criminalità organizzata e della massoneria, non ci sono alternative, non ci sono scorciatoie, o si è cerebrolesi, o si è idioti ed ignoranti in percentuale variabile, oppure si è COMPLICI, non c’è cazzo che tiene!…

Queste sono le opzioni che lascio al mio interlocutore, che solitamente s’irrita parecchio!…

Mando e-mail che puntualmente vengono cestinate, documenti e prove e video non vengono letti e visionati perché conoscendo il mittente e l’argomento, sbuffano e soffiano, preferiscono rincoglionirsi nel loro mondo di cazzate e di superficialità ed io adoro le cazzate e la discussione “leggera”, per carità, ma ci sono momenti dove non si può parlare solo di quello, ci sono momenti nei quali bisogna DECIDERE se essere CITTADINI oppure IDIOTI… nell’accezione più greca del termine!

Anche perché quando questo brutto sogno sarà finito certe persone, come insegna la storia, ce le ritroveremo tutte lì ai primi posti, in testa alla fila, a sgomitare e a pretendere il loro mestolo di democrazia, la loro porzione di diritti, la loro fetta di pace e di libertà, il loro fottutissimo pezzo di pane!…

Intanto altri avranno perso la ragione e la libertà e qualcuno la vita, per questi noiosi valori!

Qualcuno avrà sputato sangue a sufficienza per tutti e quindi anche per loro!

C’è sempre un Peppino Impastato, un Pio La Torre, ci saranno sempre un Partigiano o un Matteotti pronti a farsi il culo per noi no??

Sarà sempre cosi! Certa feccia non disdegnerà mai la pappa pronta!

Alla fine non è difficile!…

Basta essere puttane abbastanza svelte nel cambiarsi d’abito…e avere sufficiente faccia da culo per sventolare alto il tricolore quando costa poco… e rende molto!!!


buona fottutissima…stronza notte!!!!

IL BUSINESS DELLA POVERTà…

leave a comment »

Written by cogitoraptor

6 luglio 2008 at ù

8 LUGLIO…

with 2 comments

Marco Travaglio: Perchè sarò sul palco l’8 luglio (AUDIO)

TORINO – 8 luglio, ore 17
Manifestazione in piazza Castello, ore 17.00.

GENOVA – 8 luglio, ore 18
Manifestazione in Largo Lanfranco davanti alla Prefettura. Promuovono: Associazione Libertà e Giustizia, Comitato per lo Stato di Diritto, aderiscono Associazione Giuristi Democratici, Comitato Verità e Giustizia per Genova

MILANO – 8 luglio, ore 18
Loggia dei Mercanti (piazza Duomo). Primi promotori: Comitato milanese per la Legalità, Le Girandole, Chiara Cremonesi, Carlo Monguzzi, Basilio Rizzo, Nando Dalla Chiesa. Per adesioni: posta@nandodallachiesa.it

NOVA MILANESE – 8 luglio, ore 18
Manifestazione in piazza Marconi. Promuove: Gruppo Brianza dei valori.

BRESCIA – 8 luglio, ore 18
Presidio davanti al Tribunale di Brescia, via Moretto/p.zza Sant’Alessandro. Promuovono circolo Libertà & Giustizia, comitato antimafia Peppino Impastato, meetup amici di Beppe Grillo

PADOVA – 8 luglio, ore 18
Sit in di fronte al Municipio (Palazzo Moroni). Organizza Italia dei Valori di Padova

PORDENONE – 8 luglio, ore 11
Presidio per la Legalità davanti al Tribunale

BOLOGNA – 8 luglio, ore 18
P.zza maggiore (davanti al Nettuno)

SIENA – 8 luglio, ore 17
Un “presidio colorato, partecipato ma senza bandiere” in Piazza Salimbeni. Promuove Idv Siena

BARI – 8 luglio, ore 18
Presidio di vigilanza democratica a Bari in Piazza Prefettura dinanzi al Teatro Piccinni

LONDRA – 8 luglio, ore 9
Sit-in davanti al consolato italiano, 38 Eaton Place London SW1X 8AN

ATENE – 8 luglio, ore 18
Studenti italiani a Piazza della Costituzione di Atene (fuori dal parlamento greco) contro le leggi-canaglie della destra italiana.

P.S.

L’8 LUGLIO ALLE 17 COGITORAPTOR SARà IN PIAZZA CASTELLO A TORINO…

Written by cogitoraptor

5 luglio 2008 at ù

NUOVE DROGHE…

with 2 comments

LA STAMPA – 02/07/2008 –

“Nuovo sballo, su Internet si fa largo la cyber-droga”

“Oppiacei e droghe sintetiche oramai rappresentano la preistoria: oggi per provare emozioni forti bastano particolari brani musicali e sequenze sonore.”

“Le onde ricomprese tra 3 e 30 Hz, ovvero le frequenze su cui «lavora» il cervello umano sono in grado di innescare le più diverse reazioni e sollecitare in maniera intensa l`attività cerebrale.”

Cazzo!!!…è incredibile quanto si possa esser dei geni nello scoprire l’acqua tiepida!!

la musicoterapia esiste da quando ha vita l’uomo…come la chimica e la medicina…con tutte le loro formulette divertenti…

bene…

adesso bisognerà distinguere tra musica legale e illegale…tra frequenze leggere e pesanti…tra l’uso terapeutico appunto…e l’uso ludico…lo sapevo che alla fine finivo a fare il pusher!!…

p.s.

qualcuno misuri per favore la frequenza di una scorreggia…sta a vedere che avevo lo sballo a portata di culo!!…

VAFANGULO!!!!!…

leave a comment »

SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!